Trattamento Superfici

L’ingegneria delle superfici è una disciplina recente che permette di migliorare i componenti meccanici attraverso il miglioramento delle superfici.

Rugosità Controllata

In molte applicazioni industriali, che si tratti di incrementarla o di ridurla, occorre una ben precisa rugosità della superficie. Il trattamento di rugosità controllata messo a punto in Peen Service risulta particolarmente indicato in tutti quei casi in cui la rugosità superficiale debba avere un valore ben definito, controllato e riproducibile. Gli impianti e l’esperienza maturata sono un binomio vincente ed un validissimo aiuto in tutti i settori industriali.

Asportazione Controllata

In molte occasioni accade che i componenti meccanici vengano irrimediabilmente compromessi da trattamenti termici o da lavorazioni meccaniche non corrette. Quando questo si verifica sul pezzo finito, già trattato termicamente, non c’è altra soluzione che scartare i pezzi inaccettabilmente deformati. Il tutto causa, ovviamente, problemi economici e ritardi di produzione. La nostra particolare tecnologia di asportazione controllata ci permette di ripristinare la corretta geometria del componente con interventi mirati ed efficaci.

Inox Peen

Le attrezzature e gli impianti per gli ambienti alimentari o medicali sono normalmente realizzati in acciaio inossidabile per ovvi motivi igienici. Il trattamento di Inox Peen è ottimizzato allo scopo di pulire le superfici, garantendo la medesima sanificabilità delle superfici lucidate a specchio. Il trattamento di Inox Peen è il risultato di un progetto di ricerca che, attraverso le tecniche statistiche del Design of Experiment, conferisce validità scientifica ai risultati ottenuti. Il trattamento di Inox Peen tende ad uniformare le superfici trattate conferendo un’aspetto vellutato e gradevole.

D.E.T. – Dies Enhancement Treatment

Il D.E.T, dall’inglese Dies Enhancement Treatment, è un trattamento studiato per incrementare la vita degli stampi per pressofusione e forgiatura. Gli stress termici e meccanici innescano microcricche superficiali che si propagano fino a rendere gli stampi totalmente inutilizzabili. I processi produttivi, attraverso le varie lavorazioni, possono introdurre tensioni residue di trazione che pregiudicano e abbreviano la vita degli stampi. Il trattamento D.E.T., che normalmente si articola in tre fasi, conferisce al materiale una maggiore capacità elastica durante gli shock termici impedendo la formazione prematura di cricche e rallentandone la successiva propagazione.